lunedì 21 novembre 2011

Maiale al liquore di mirto

Carissimi lettori oggi vi vorrei presentare un arrosto molto particolare, cucinato  semplicemente,  sostituendo al solito vino e alle erbe aromatiche un liquore al mirto. Sapete quale è stato il risultato? Stupefacente!
Già, non ci volevo credere nemmeno io... il liquore di mirto ha dato un sapore deciso alla carne,  rendendola saporita e allo stesso tempo morbida; il sugo di cottura è risultato una vera leccornia, un vero successo! E chi se lo aspettava!? Non avevo mai cucinato usando un liquore così particolare, e quindi non ero sicura di cosa apsettarmi. Essendo veramente orgogliosa del risultato finale, ho deciso di condividere con voi questa prelibatezza. Ok, vi aspetto come sempre in cucina...

                                                                             Dana et Dana
 













 Maiale al liquore di mirto

 Ingredienti per 4/6 persone:

1 kg di coscio di prosciutto di maiale
liquore di mirto da 75ml
un rametto di rosmarino
1 scalogno
olio evo qb
sale qb
spago per alimenti



 procedimento:

1) prendere la carne e legarla e inserire un rametto di rosmarino
2) in un tegame a misura di carne, mettere l'olio e lo scalogno far saltare a fuoco modereato, quindi aggiungere la carne e fatela rosolare da tutte le parti
3) quando la carne sarà rosolata completamente aggiungete 3/4 di liquore di mirto, coprite e lasciate cuocere girando la carne ogni tanto per circa 1h e 30' a fuoco moderato  aggiungendo un pò di sale. Alla fine il sugo deve essere cremoso
 4) togliete dal fuoco e mettete l'arrosto su un tagliere e lasciate freddare completamente, nel fratempo passate con un colino il sugo e mettetelo in una ciotola
5) ora che la carne si è freddata tagliatela a fettine non troppo spesse, mettele in un piatto da portata aggiungete un cucchiaio del sugo di mirto e servite portatando il riamanente sugo da aggiungere






 Buon appetito!!!!!!

 P.S.: purtroppo non ho le foto del procedimento....

17 commenti:

  1. Sono sicura della bontà di questo piatto...basta guardare le foto! ;-)
    Complimenti, l'utilizzo del mirto è per me una piacevole novità! :)
    A presto

    RispondiElimina
  2. Molto succulente questa carne.

    RispondiElimina
  3. Ciao ragazzi...non ci crederete ma a me e' capitato di utilissare il mirto...ma perche' avevo sbagliato bottiglia!!!!
    Comunque si, il risultato e' buono! Bacioni!

    RispondiElimina
  4. il coscio di maiale arrosto con le bacche di mirto è buonissimo, quindi penso anche col liquore!!
    baci

    RispondiElimina
  5. che buono il mirto e sicuramente lo sarà anche questo arrosto di maiale.
    Da me impossibile trovarlo il mirto.
    bacioni sabina

    RispondiElimina
  6. Ma che bella idea!!!Deve avere un gusto particolarissimo!!!Bacioni!

    RispondiElimina
  7. Ottimo!
    Vi ho coinvolti in un giochino, passate dal blog e, se volete (ovviamente la partecipazione è facoltativa!) fatelo anche voi! ;)

    RispondiElimina
  8. Non so se oserei versare il mio prezioso liquore al Mirto (meglio specificare che parlo del liquore, perché anche il mio cane si chiama Mirto) in una pirofila, ma il vostro arrosto mi tenta!

    RispondiElimina
  9. SICURAMENTE UN SAPORE STREPITOSO BRAVISSIMI AVETE DELLE IDEE FORMIDABILI

    RispondiElimina
  10. che bell' abbinamento da provare!!! Bravissimi! :-)

    RispondiElimina
  11. E dai! :) ...l'ho fatto anch'io ma non l'ho ancora postato...siamo in sintonia evidentemente! baci! :)

    RispondiElimina
  12. Lo proverò, il liquore mi piace molto! Ciao, Laura

    RispondiElimina
  13. ma dai che ricetta interessante grazie mille. un abbraccio cry68

    RispondiElimina
  14. Davvero un'idea originale, mi segno la ricetta! :)

    RispondiElimina
  15. Quasi potrei svenire sulla tastiera del terminale.... da provare e se riesco da rifare per il cenone, giusto per iniziare bene il 2012.
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  16. Buono! Lo assaggerei molto volentieri, questa forse è una ricetta sarda? Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  17. Idea particolare ed isolita, la adoro!
    Sono anch'io tra i tuoi lettori adesso, grazie di essere fra i miei!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati ^-^
un vostro commento o semplicemente un saluto sarà graditissimo *-*

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...