domenica 22 gennaio 2012

Vermicellini alle vongole... fujute

Qualche anno fa, parlando con degli amici napoletani ho scoperto che esisteva un piatto di pasta chiamato: spaghetti alle vongole fujute. "Di cosa parlate?", domando incuriosita. E  così iniziano a raccontare di come le loro nonne spesso preparavano questo piatto dando loro l'illusione delle vongole. "Incredibile", dico io. Così, dopo qualche tempo,  mi ritorna alla mente il racconto degli amici napoletani e mi metto immediatamente alla ricerca di questo incredibile piatto e trovo sul web diverse ricette e storie molto interessanti, dove si scrive che l'inventore di questo piatto sia stato addirittura il grande Eduardo De Filippo. Naturalmente non lo sapremo mai, ma la genialità di questa ricetta è evidente e io l'ho provata! Ora provate anche voi e non crederete alle vostre papille gustative....Se mi volete seguire in cucina.......
                             
                                                                          Dana et Dana
















vermicellini alle vongole...fujute

ingredienti per 4 persone:


500 gr di vermicelli
2 spicchi di aglio
un mazzetto abbondante di prezzemolo
400 gr pomodorini in scatola
olio evo qb
sale qb

procedimento:


1) mettere nella pentola l'acqua per la pasta e accendere il fuoco, nel frattempo lavare accuratamente il prezzemolo, asciugatelo  e tritatelo, mettete sul fuoco una larga padella antiaderente con olio e aglio, fatelo saltare poi aggiungete il prezzemolo in ultimo i pomodorini, possibilmente passati, lasciate cuocere.


 






2) appena l'acqua bolle salate e buttate i vermicellini e lasciate cuocere, aggiungete al sugo un cucchiaio di acqua di cottura della pasta, controllate la cottura e scolate al dente, fate saltare in padella e impiattate con abbondante prezzemolo










Buon appetito!!!




18 commenti:

  1. Giuro che c'ero caduta, prima ancora di leggere ho detto al fidanzatone: questa ricetta è per te! Lui ha risposto: vongole fritte? Falla questa ricetta! Gli regalerò un'illusione pure io....

    RispondiElimina
  2. Simpaticissima ricetta..già il nome fa sorridere..la proverò sicuramente
    Mette proprio allegria
    Complimenti e buona serata

    RispondiElimina
  3. ciao
    eh eh eh anche son scappate le vongole il piatto è ugualmente squisito e profumato!!!
    bacio e buona settimana

    RispondiElimina
  4. Vero! Sono stati il grande Eduardo e la miseria ad inventare questo piatto, buono però, anche senza le vongole!

    RispondiElimina
  5. ci ero cascata davvero!! cmq anche senza vongole devono essere favolose!

    RispondiElimina
  6. La genialità dei napoletani è mitica!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  7. Non conoscevo questa ricetta.....La proverò.....Bacioni

    RispondiElimina
  8. Bellissima idea! Sembra davvero un piatto di spaghetti alle vongole. Te la copio, mi piace troppo. Buon lunedì!

    RispondiElimina
  9. ciao ragazzi!
    vi ho regalato un premio sul mio blog,adate a vedere!
    baci carla

    RispondiElimina
  10. che ricetta carina! Dana mi hai fatto tornare alla mente mia mamma da piccola che andava a mangiare dalla zia non certo benestante (anzi nella miseria...) e lei preparava per i nipoti le patate arrosto con il coniglio scappato :-D
    buona settimana!

    RispondiElimina
  11. deliosa Dana, sia la ricetta che il racconto.....grande de filippo....un baciotto schioccoso da maria

    RispondiElimina
  12. ah si!! la sapevo anche io questa storia, ma l'avevo dimenticata. Grazie! me l'hai fatta ricordare e sorridere :-) due spaghi per me ci sono?

    RispondiElimina
  13. Vogole scappate ma vermicelli deliziosi!

    RispondiElimina
  14. Ma che meraviglia! Un piatto "povero" ma delizioso! Mi sa che oggi a pranzo lo proverò!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Complimenti per questa napoletanissima ricetta, eseguita benissimo. Questi spaghetti sono ancora più saporiti di quelli con le vongole! Laura

    RispondiElimina
  16. e un nome di piatto che conosco ...la semplicità inventa la creazione...
    passate sul mio blog ce un pensiero per voi..vi aspetto
    lia

    RispondiElimina
  17. Ciao, colgo l'occasione per invitarti a partecipare al primo contest del blog Fiore di Cappero dal titolo "AL CONTADINO NON FAR SAPERE COME E' BUONO IL FORMAGGIO CON LE PERE" (http://www.fioredicappero.com/2012/01/ecco-il-primo-contest-di-fiore-di.html)

    RispondiElimina

Grazie per essere passati ^-^
un vostro commento o semplicemente un saluto sarà graditissimo *-*

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...