domenica 21 ottobre 2012

Orecchiette e spuntature di maiale

Prime prove di autunno, le temperature si sono abbassate e si ha voglia di mangiare piatti caldi, così ho deciso di preparare un piatto che cucinava  la mia mamma nelle giornate fredde: le spuntature di maiale, spesso abbinate alla polenta o agli gnocchi preparati in casa a quattro mani... mhh che delizia!
Così presa dai ricordi di infanzia eccomi in cucina a preparare le spuntature con il pomodoro, seguendo mentalmente le indicazioni dei ricordi, ecco... è pronto ! il profumo è lo stesso di tanto tempo fa, ora non resta che cucinare la pasta e per l'occasione ho deciso di abbinare alle spuntature le orecchiette; il risultato è stato ottimo e di gran successo!
Se avete piacere di provare la ricetta dei miei ricordi, non dovete far altro che passare dalla mia cucina, vi aspetto.....

                                                                                           Dana et Dana













Orecchiette e spuntature di maiale

ingredienti per 4 persone:

  • 7/8 costine di maiale
  • carota, sedano, cipolla
  • olio evo
  • 2 barattoli di pelati da 800 gr
  • 500 gr di orecchiette fresche
  • parmigiano qb

procedimento:


 1) pulite gli odori e tritateli, quindi metteteli a stufare con un poco di olio evo in un tegame o nel       wok, nel frattempo pulite accuratamente le spuntature sotto l'acqua corrente e asciugatele












2) appena gli odori saranno cotti, toglieteli e metteteli in una ciotolina e furllateli con il minipimmer,  nello stesso tegame/wok fate  rosolare le spuntature di maiale uniformemente, appena saranno dorte spruzzate un poco di vino e lasciate evaporate














3)  a questo punto aggiungete i pelati passati al passaverdure e unite  il frullato di odori e salate, amalgamate il tutto, coprite con un coperchio e lasciate cuocere dolcemente, fino a quando il sugo si sarà ristretto e le spuntature risulteranno tenere al contatto della forchetta








 4) mettete l'acqua sul fuoco e appena bolle salate e cuocete le orecchiette, controllate la cottura e appena pronte scolate molto bene, e condite con il sugo di spuntture, impiattate singolarmente e guarnite con parmigiano e una spuntatura. Servite molto caldo!  




 Buon appetito!!!
 

20 commenti:

  1. Wow mi hai riportato alla mia infanzia!! Gran bella ricetta :))
    Felice serata :*

    RispondiElimina
  2. Il bello dell'autunno e che si rinizia a mangiare qusti piatti meravigliosi! Davvero invitante! :)
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già e quanti ce ne sono ancora....
      baci

      Elimina
  3. un piatto che può fare piatto unico, un ottimo modo per valorizzare la carne di maiale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è un piatto unico.
      Grazie e a presto

      Elimina
  4. mi unisco agli altri! decisamente w l'autunno e i suoi piatti caldi, saporiti e coccolosi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evvai, formiamo un bel gruppo per l'autunno!!!!
      Baci

      Elimina
  5. Che gustoso piatto autunnale!!!!!!Ma l'autunno quando arriva?
    Bacioni e buona serata

    RispondiElimina
  6. anche a me le spuntature mi fanno tornare indietro con i ricordi a mio padre lui le adorava con la polenta!
    Ma anche la tua accoppata con le orecchiette è da provare!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre interessante tornare indietro nei ricordi!!!
      Bacioni

      Elimina
  7. CHE PIATTO FANTASTICO COMPLIMENTI ISA

    RispondiElimina
  8. e che autunno sia se ad aspettarmi ci sono le orecchiette!!!!!mi viene fame ....ciao ciao

    RispondiElimina
  9. le spuntature con le orecchiette vanno proprio a pennello, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. spettacolari queste orecchiette. grazie per essere passata da me. un bacio kiara

    RispondiElimina

Grazie per essere passati ^-^
un vostro commento o semplicemente un saluto sarà graditissimo *-*

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...