domenica 11 marzo 2012

Facioli cò e' cotiche e... cannolicchi

 Il piatto di oggi è tipico della cucina romana: Facioli cò e cotiche (fagioli con le cotiche). Io lo amo particolarmente perchè è veramente godereccio; è un piatto ricco dal sapore inconfondibile e super gustoso, ottimo  sia caldo che freddo, quindi adatto a tutte le stagioni. Io ve lo propongo con una variante cioè con la pasta e precisamente i cannolicchi (ditaloni rigati); ma c'è anche un altra novità: i fagioli secchi che ho usato non li ho messi in ammollo per 12 ore, come si fa normalmente,  ma ho messo in pratica quello che avevo letto tanto tempo fa in una rivista di cucina (che purtroppo non ho più!). Il risultato è stato sorprendete e sono risultati anche più digeribili...ma se volete sapere come ho fatto venite nella mia cucina ..aahh: chi porta il vino?


                                                                                     Dana et Dana













Facioli cò e cotiche e..cannolicchi


ingredienti per 6 persone:

  • 1/2 chilo di fagioli borlotti
  • cotiche di prosciutto qb
  • 300 gr di cannolicchi rigati
  • sedano, carota e cipolla qb
  • olio evo e sale qb
  • pomodoro qb
  • vino bianco secco qb

procedimento:

1) prendere le cotiche, lavarle e sgrassarle quindi passarle sul fuoco per togliere eventuali peli, poi metterle a cuocere in pentola ricoperte di acqua fino a quando non saranno tenere.



 







2) ora prendete una pentola a pressione, sciacquate i fagioli e metteteli nella pentola ricoprendoli di acqua fredda, chiudete ermeticamente e mettete sul fuoco per circa 1/ ora dal fischio. quindi togliete dal fuoco e lasciate riposare per un altra 1/2 ora.
3) passato il tempo scolate i fagioli e rimetteteli nella pentola a pressione ricoperti di acqua fredda per un altra 1/2 ora dal fischio, dopodichè togliete dal fuoco e accertatevi che siano cotti


 







 







4) tritate gli odori e mettelei a soffriggere con un poco di olio evo in un tegame, quando le verdure saranno appassite spruzzate un poco di vino bianco secco, fate evaporare e aggiungete il pomodoro, fate cuocere per 10 minuti


 







5) ora scolate le cotiche e tagliate a strisce; scolate i fagioli, tenete da parte una tazza di acqua di cottura,  e aggiungete il tutto nel tegame con il pomodoro, mescolate e lasciate cuocere lentamente aggiungendo l'acqua di cottura dei fagioli, salate( per una salsa più densa passate un pò di fagioli al passaverdure,




6) a questo punto aggiungete la pasta e lasciate cuocere, aggiungendo ancora acqua se necessario, quindi servire caldo o freddo


Buon appetito!!

38 commenti:

  1. Questo sì che è un ottimo piatto della tradizione, buonissimo! Saranno anni che non lo mangio :-(
    A presto

    RispondiElimina
  2. ma che gustosa questa pasta e fagioli! con le cotiche ancora più buona!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si hai ragione, è proprio buona! Baci

      Elimina
  3. Che bel piatto ricco..mi piace !

    RispondiElimina
  4. un piatto meraviglioso lo adoro, passa da me che ti mostro cosa ho fatto in questi giorni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, passerò presto a trovarti!!!

      Elimina
  5. Quando sento parlare di cannolicchi mi viene da ridere perché penso a mio padre che essendo romano, spesso, quando vede qualcuno che ha i capelli dritti in testa se ne esce con "se piovono cannolicchi...." L'immagine è spassosa ed ogni volta mi strappa una risata. Ma questo vostro piatto mi impone un silenzio rispettoso, che rompo solo con il tintinnare del cucchiaio nel piatto. Sublime! Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pat, anche mia madre diceva la stessa cosa, cosa vuoi è un detto romano...bacioni

      Elimina
  6. un grande classico che ti è venuto meravigliosamente bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, in effetti era veramente ottimo..grazie!

      Elimina
  7. mi piacciono moltissimo i piatti tradizionali, questo non l'ho mai assaggiato ma verrei volentieri da te a deliziare il palato :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, i piatti tradizionali sono squisiti...Quando vuoi passa c'è sempre un posto in più nella mia tavola..Bacioni

      Elimina
  8. Interessantissimo questo metodo di cottura dei fagioli... soprattutto se poi li si usano per una preparazione così gustosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Serena, prova anche tu questo metodo di cottura e mi darai ragione..

      Elimina
  9. non c'è niente da fare la cucina tradizionale batte qualunque altra! bellissima ricetta!

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia! Ne voglio un po' anche io... non conoscevo questa ricetta, sembra ottima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una tipica ricetta romana con l'aggiunta della pasta. Grazie

      Elimina
  11. Biiiii!Posso averne un piatto meno cotiche(perdonatemi ma non mi piacciono...il resto però siiiiii)?
    Notte notte

    RispondiElimina
  12. un piatto ricchissimo della tradizione...ottimo!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Grazie per il consiglio! io dimentico sempre di mettere a bagno i fagioli ed uso quelli in barattolo... che sono sicuramente meno buoni! Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai anche io dimenticavo sempre di metterli in ammollo, ma con questo metotodo è tutta un altra cosa, prova!!

      Elimina
  14. grazie del consiglio per una cottura più rapida! Ottima questa pasta, ciao Dana!

    RispondiElimina
  15. Ma che bel piatto della tradizione, fatto così non l'ho mai mangiato!!!
    Voglio provare il tuo sistema di cottura dei fagioli!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene sono contenta che ti sia piaciuto, io ne vado pazza!!

      Elimina
  16. buonissimo questo piatto ,brava baci

    RispondiElimina
  17. Mi chiedo:come potrebbe non piacere un piatto cosi'?????Sa di buono,di piacere per il palato,sa di.....voglio assaggiare!!!!!!!Complimenti!!!!buona vita e buona cucina

    RispondiElimina
  18. Grazie, grazie...troppo carina e buona vita anche a te...

    RispondiElimina

Grazie per essere passati ^-^
un vostro commento o semplicemente un saluto sarà graditissimo *-*

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...