domenica 4 novembre 2012

Gulasch...rivisitato

Con queste giornate piovose e rigide ci viene voglia di magiare piatti caldi, così l'altro giorno dopo una giornata faticosa e tornata a casa zuppa per la forte pioggia caduta qui a Roma,  dopo essermi asciugata e cambiata, sono entrata in cucina e ho deciso di preparare il "Gulasch". Ovviamente ho modificato la ricetta, anzi non l'ho neanche letta! Sono andata ad intuito, così come mi veniva e altra cosa, non meno importante, ho usato la pentola a pressione! Così in poco tempo ho portato in tavola il "mio Gulasch" caldissimo e super gustoso, che ha riscosso un gran successo dai miei commensali!
Se anche voi avete freddo e voglia di un piatto caldo e goloso, venite a scaldarvi nella mia cucina....vi aspetto!

                                                                                          Dana et Dana



P.S.: se volete sapere qualcosa di più sul Gulasch cliccate qui















Gulasch...rivisitato

ingredienti per 3 persone

  • cipolla rossa tagliata sottile
  • 600 gr di polpa di manzo magra tagliata a cubetti
  • brodo vegetale qb (carota, sedano e cipolla)
  • 1/4 di vino rosso secco
  • 3 patate medie 
  • brodo vegetale qb
  • farina qb
  • burro 3 fette
  • sale qb
  • pentola a pressione

procedimento:

1) sciacquate le patate e mettetele a cuocere in acqua con la buccia e contemporaneamente preparate il brodo vegetale
 2) mettete nella pentola a pressione il burro e fate sciogliere dolcemente, quindi aggiungete le cipolle e continuate la cottura, fino a farle diventare morbide









3) nel frattempo tagliate la carne a cubetti e infarinatela (appena un velo) quindi unitela alle cipolle e amalgamate il tutto velocemente










4) dopo qualche  minuto unite il vino rosso, due minuti e coprite con il brodo vegetale la carne; chiudete la pentola a pressione e continuate la cottura a fuoco medio fino al sibilo, poi ancora per una buona mezz'ora, quindi togliete dal fuoco e fate uscire tutto il vapore prima di aprire il coperchio! (Fate attenzione rischio ustione!!)









5) precedentemente avrete pelato le patate e tagliate a tocchi medi, quindi prendete un piatto da portata mettete nel mezzo il gulasch rivisitato e tutt'intorno le patate e buona goduria!!


Buon appetito!!!


28 commenti:

  1. mi hai fatto venire una fameeee. bravissima ciao kiara

    RispondiElimina
  2. Ciao, sono appena arrivata e ti ritrovo questo piattino...
    è molto invitante, lo riproporrò sicuramente in famiglia.
    Bravissima!!!
    Se ne hai voglia, ti aspetto da me. http://silviaaifornelli.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben arrivata!
      Certo che vengo..aspettami!!!
      Baci

      Elimina
  3. buonissimo ..anche se nn è quello vero fa veni l'acquolina!!
    baci

    RispondiElimina
  4. E' veramente buono, provalo!
    Ciao

    RispondiElimina
  5. ciao Dana
    sarà pure rivisitato ma mi coccola questo piatto!! anche io nella mia dieta me ne sono inventato uno gustosissimo!! In questo poi ci puccerei il pane volentieri ^_^
    baci e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si il pane ci sta veramente bene..ma vista la dieta lascerei le patate!!!!
      Bacioni

      Elimina
  6. buonoooo!!! complimenti!
    l’ho mangiato per la prima volta da una mia cara amica… lo ha preparato con i peperoni e ha messo anche la cannella… buonissimo!!!

    RispondiElimina
  7. ottima rivisitazione e ottima l'idea di cuocerlo nella pentola a pressione!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Alice, la pentola a pressione è proprio una bella invenzione!!!!!
      Baci

      Elimina
  8. che bella ricetta, non l'ho mai fatto ma sembra ottimo! ti copierò sicuramente! ciao cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, è uns rivitazione riuscita bene!!
      Baci

      Elimina
  9. Adoro il gulash e trovo geniale ( e risolutiva) la pentola a pressione!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  10. bello questo blog complimenti... ti seguo...
    se vuoi seguimi anche tu...
    http://scrivimidamore.blogspot.it/
    http://ragazzocomune.blogspot.it/ spero a presto... ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben arrivato!
      Ricambio volentieri, Grazie

      Elimina
  11. buono, ho fatto un tuffo indietro nel tempo durante la mia vacanza a Budapest, l'ho mangiato lì, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. scusami avevo fatto male l' iscrizione... grazie per il commento e l' iscrizione nel mio blog http://ragazzocomune.blogspot.it/
    se ti va vieni anche nell' altro blog http://scrivimidamore.blogspot.it/

    RispondiElimina
  13. Non preoccuparti, succede spesso!!!
    Grazie

    RispondiElimina
  14. Buonissimo questo gulasch! Da tanto tempo non lo faccio!
    ciao ..a presto!

    RispondiElimina
  15. un ottima rivisitazione del gulash spiegata passo a passo , brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, è sempre un piacere ricevere un complimento da te!
      Un abbraccio

      Elimina
  16. Non l'ho mai mangiato, sembra molto appetitoso. Da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è proprio appetitoso, fammi sapere dopo che lo hai provato!
      Bacioni

      Elimina

Grazie per essere passati ^-^
un vostro commento o semplicemente un saluto sarà graditissimo *-*

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...